“il linguaggio del corpo degli uomini quando piacciono a te”

Fai attenzione a specifiche espressioni facciali. Sorridere è uno dei segnali più chiari di attrazione. Assicurati, però, di sapere come distinguere un sorriso genuino da uno falso. Un sorriso forzato non influenza gli occhi. Uno sincero, invece, provoca di solito piccole grinze intorno agli occhi (zampe di gallina). Quando una persona sorride per finta, non noterai queste rughe.[22][23]

Spazio sociale (1.2-3.6 m) riguarda la sfera delle nostre relazioni sociali e professionali, dove c’è interazione ma non contatto fisico fra le persone eccetto in alcuni casi strette di mano, pacche sulle spalle;

Per farsi capire è molto importante utilizzare in modo appropriato le modalità in cui si articola il vettore paraverbale, che sono il tono, il volume, le pause, il ritmo, gli accenti melodici (sottolineature).

…..e poi aggiungo……gli chiesi se è fidanzato….mi disse di no….e in particolare quel giorno non faceva altro che guardarmi e ascoltare tutto ciò che dicevo….mi sono confidata con un mio amico suo collega che lo conosce e ha detto che solitamente loro dicono di essere fidanzati sì da non avere problemi ai corsi…..e lui mi ha detto di essere solo…..e ha detto che se sono interessata devo aspettare il corso……poi ammira ciò che faccio, ciò che leggo….uno volta mentre parlavo si fece tutto rosso e guardava con aria di chi ha capito tutto quello che gli volevo dire….un’altra volta in classe mi rise in faccia tutto un tratto….non so davvero cosa 93% di tutta la comunicazione umana è non verbale e para-verbale, ma tante donne non considerano l’importanza del linguaggio del corpo nella seduzione. Quindi, si, hai realmente bisogno del linguaggio del corpo giusto per attirare gli uomini!

mentre camminiamo mi tiene a braccetto, a volte mi spinge, per fare le trazioni a volte mi prende da dietro per i fianchi e mi aiuta a sollevarmi (è normale?), mi ha aiutata a fare lo streaching tirandomi piede e tenendomi la gamba contemporaneamente ed era in piedi di fronte a me, ci guardavamo e lui mi sembra che aveva occhi come eccitati.

Gli uomini, poi, sono estremamente territoriali, e lo dimostrano anche con il linguaggio del corpo: se sono usciti con noi e sono interessati, inizieranno a “invadere” il nostro spazio, chiedendoci per esempio di tenere le loro chiavi nella nostra borsa o appoggiando “casualmente” il cellulare nella nostra metà del tavolo. Inoltre, se un ragazzo inizia a mettersi le mani sui fianchi o a infilare le dita nei passanti dei jeans significa che sta cercando di mostrarci la sua “mercanzia”.

Per capire se lui è davvero attratto o, comunque, prova interesse, può rivelarsi sorprendente osservare il linguaggio del corpo. Infatti, pare proprio che l’uomo manifesti inconsciamente il proprio interesse attraverso gesti particolari, attenzioni involontarie e…pupille dilatate! Non è il caso di trasformarsi in detective alla ricerca del segnale giusto ma, restare mediamente vigili, può rivelarsi molto utile e anche divertente. Per esempio, lo sapete che se lui gioca con il bicchiere mentre mangiate insieme, in realtà vorrebbe accarezzarvi? E lo stesso accade se lui imita i vostri gesti a tavola, in un divertente ed eloquente mirroring involontario

Conoscerla ti dona un vantaggio enorme. In una normale conversazione le parole possono mentire, confondere o sviare ma il linguaggio del corpo ci invia chiari segnali di ciò che il nostro interlocutore realmente pensa. Comprendere la comunicazione non-verbale nella seduzione ti permette di conoscere meglio le reali intenzioni del tuo interlocutore. Solitamente, le persone non sono consapevoli dei gesti che compiono e soprattutto non sanno che i loro gesti hanno un significato specifico. Con un po di pratica puoi capire se una persona è interessata a te o a ciò che dici, se ti sta mentendo, quali emozioni prova e un sacco di informazioni che altrimenti non conosceresti. E nella seduzione, questo, può fare la differenza tra riuscire e fallire.

Molti uomini, poi, inconsapevolmente, si trovano in difficoltà rispetto a una posizione decisamente frontale con una donna alla quale sono interessati: se valgono tutti i principi che riguardano il tendere con il corpo verso qualcuno dal quale si è attratti, bisogna tenere in conto, che, in particolare nei primi approcci, viene considerata più tranquillizzante una posizione a V, in cui si è un po’ di fronte e un po’ affiancati.

Atteggiamento mentale positivo: il segreto per il succe… Le relazioni hanno un ruolo molto importante nella nostra vita, purtroppo queste spesso presentano ostacoli e difficoltà. La buona notizia è che gran …

Parlando con una persona nella stessa stanza, intorno ad un tavolo, ho notato che l’altra persona, ad un certo punto, ha preso una sedia vuota e l’ha portata davanti a sé appoggiando le braccia sopra allo schienale.

ALI A PENZOLONI: i pappagalli giovani devono imparare a piegare e spiegare le ali e spesso le lasciano cadere a penzoloni prima di imparare a farlo. In pappagalli adulti può essere invece un sintomo di malessere o solo di rilassamento, se in seguito ad un bagno o ad esercizio fisico stancante.

Annuisce di continuo – Anche l’assecondarti con continui cenni del capo è un segnale positivo. Pende dalle tue labbra, è d’accordo con te in tutto e per tutto, la pensa esattamente come te: approfitta del momento, perché non durerà troppo a lungo.

Portare la mano alla bocca dopo aver risposto ad una domanda può significare il tentativo dell’inconscio di bloccare ciò cheè stato appena detto. Razionalmente si decide di mentire ma l’inconscio tenta di bloccarlo. Affidarsi a questo gesto per dichiarare che qualcuno sta mentendo potrebbe essere precipitoso, ma sicuramente la mano sul viso rivela che una sensazione negativa sta crescendo. Persino una persona che è in disaccordo, che non condivide ciò che ascolta o crede che le si stia mentendo tende a portarsi la mano alla bocca mentre ascolta.

Non si tratta di uno specifico suggerimento che riguarda la postura del corpo, ma è uno dei metodi per controllare al meglio il tuo linguaggio del corpo. Infatti, gli uomini e le donne che intonano la loro voce in maniera profonda hanno maggiori probabilità di spiccare in posizioni di leadership e vengono in genere percepiti con un’autorità superiore in fattori gerarchici.

Minuto ci parliamo e ci fissiamo senza distogliere lo sguardo…a novembre lui lascia la compagna e subito me lo fa sapere ma io niente di che però ha dicembre io lascio il mio fidanzato lui mi da consigli mi dice di tenere duro e se sono convinta di continuare io lo faccio…ci vediamo al suo bar prima mi sembra un po trattenuto poi però i suoi occhi iniziano s brillare io però per una forte insicurezza che non capisco se gli piaccio o mi vede solo come amica non gli do corda…dopo questa occasione lui mi chiama michetta e so che esce con un altra e quando mi vede ingelosire mi dice: lo sai che voglio sempre bene scema…mi rivede sempre nel suo bar ogni tanto si distrae per il telefono sicuro e lei ma mi dà mille attenzioni al che io torno a casa felice perché so che mi considera inaniera più profo e rispettosa però l’ultima volta che l’ho visto dopo che si è esposto con una canzone che lanciava un messaggio abbastanza diretto ed io faccio finta di non capirlo ,i suoi occhi non brilla ampio e mi dice che in questo periodo è felice ma tutto sembrava tranne che quello che diceva…maledetta insicurezza lui mi piace molto e volevo chiedervi se c’è un modo per rimediare quali segnali inviare e cosa osservare di lui…ps sto scrivendo di fretta spero di avere fatto capire la situazione

Conoscere il suo modo di esprimersi significa avere a disposizione una mappa mentale del nostro interlocutore per orientarci nell’interazione, così facendo, sapremo in tempo reale se quello che stiamo facendo è giusto oppure no.

Anche se non ci facciamo caso, utilizziamo quotidianamente una miriade di gesti per esprimerci. Non solo per sedurre, ma anche per dare maggiore enfasi a ciò che diciamo, esprimere sottili disaccordi eccetera.

Salve, mi chiama Monica ho 40 anni e da un mese sto lavorando in un’azienda.lí ho lavorato in stretto contatto con un collega più giovane di 12 anni.abbiamo frequentato un corso insieme, ma ci siamo ignorati tutti il tempo.successivamente, stando in contatto, abbiamo iniziato a scherzare, tramite messaggini.lui ha manifestato un certo interesse, solo per messaggio, mentre a lavoro mi ignora, come se non esistessi, non mi guarda ma sembra farlo apposta. eppure sta sempre al gioco per messaggio e vuole che mi sieda accanto a lui.l’ultima volta mi ha anche dato uno schiaffetto sul braccio, forse per avere un contatto fisico.dalla scorsa settimana é diventato più distaccato, in seguito a messaggi scherzosi ma anche espliciti sul mio interessamento per lui.ho deciso di non cercarlo più, a lavoro continua ad ignorarmi anche se ieri ho notato il suo sguardo fugace.non so se tema l’età.E non so come comportarmi Se ignorarlo o provare a contattarlo

Non solo. Anche giocherellare con un oggetto, prendendolo tra le dita, come ad esempio un bicchiere, è un segnale di ampio interesse nei confronti dell’interlocutore. Giocare con la sciarpa, oppure indicare con la punta del piede l’interlocutore è senza dubbio un indizio da non trascurare per capire che la donna in questione ha interesse verso di voi. Ovviamente, in tutto ciò rientra anche un bel sorriso, uno sguardo attento e interessato.

Il linguaggio del corpo è la forma più antica di comunicazione usata dall’uomo. Con il tempo e l’evoluzione la parola ha preso il sopravvento sui significato dei gesti del corpo, questi ultimi rimangono comunque sempre presenti per influenzare gli altri e noi stessi .

Fai poi molta attenzione al suo sguardo: se continua a sostenere il tuo in modo fisso, senza mai distoglierlo, puoi star certa che il suo cuore batta forte per te. Al contrario, se continua a guardare da un’altra parte (e non per timidezza) potrebbe non provare troppo interesse…

innanzitutto complimenti per il vostro sito e per il vostro lavoro. Volevo chiedervi un parere, secondo voi ci può essere qualcosa di più di un’amicizia se un ragazzo in una data circostanza (al buio in discoteca) vi tocca spesso i capelli, da dietro, toccando anche un po’ il collo, vi sfiora il viso e vi svista i capelli dalle orecchie per parlarvi spesso, dato il fatto che la musica è alta.

L’ormone maschile più forte è il testosterone, che rende gli uomini più aggressivi, competitivi, violenti e forma il corpo con una maggiore massa muscolare rispetto alla donna (il cui corpo invece ha una massa grassa molto più sviluppata).

In una posizione di “dominio” e di “sicurezza”, proprio come i cow boy, molti uomini mettono le mani su fianchi o alla cinta. In questo modo sono in evidenza le mani (cosa che abbiamo detto indica autenticità) e le mani a loro volta portano attenzione all’area inguinale.

Ricorda che interpretare il linguaggio del corpo è molto difficile. La comunicazione non verbale è complessa, perché ogni persona è diversa e ha un comportamento unico.[42] Leggere il linguaggio del corpo può perciò essere una sfida. Infatti, quando interpreti i segnali che ricevi dal prossimo, devi considerare l’intero contesto. Ad esempio, il tuo interlocutore ti ha già rivelato di aver litigato con sua moglie o di non aver ricevuto una promozione al lavoro? Oppure hai soltanto notato che era visibilmente ansioso a pranzo?

E l’esperto di comunicazione Marco Pacori le ha analizzate e raccolte in un libro: “Il Linguaggio del Corpo in Amore” (Sperling&Kupfer); “é un manuale per capire che cosa prova chi abbiamo di fronte“, spiega, ma anche un modo per entrare in contatto con le emozioni più profonde, visto che la maggior parte delle persone non ha imparato come dare ascolto all’intuito e al linguaggio del corpo in una società come la nostra basata sulla parola.

Ecco come fare 1  Prestare particolare attenzione ai suoi occhi . Gli occhi sono lo specchio dell’anima, giusto? Sarete in grado di dire quello che sente solo guardandolo negli occhi. Se fa contatto oculare diretto e tiene lo sguardo, sta cercando di dimostrare che lui è interessato. Se evita completamente il contatto visivo, sta cercando di evitarvi o é intimidito da voi. Una strizzatina d’occhio veloce o frequenti sguardi indicano l’interesse e il desiderio di conoscere meglio l’altra persona. Inoltre, occorre prendere nota dei cambiamenti nella dimensione della pupilla come indicatore di maggiore consapevolezza. Pupille dilatate esprimono maggiore interesse fisico.