“fiducia nella lingua del corpo maschile”

Ritornando ai nostri avi che vivevano nelle caverne e che per motivi ovvi facevano ricorso nei loro scambi amorosi più al linguaggio del corpo che agli SMS, agli emoticon e alle serenate (ma c’è ancora qualcuno che fa le serenate?), devi sapere che già per loro era necessario trasmettere pochi messaggi e molto chiari.

Ciao Gemma, come avrai letto in molte altre risposte, noi diciamo sempre di verificare se quei movimenti, quei gesti che lui ha fatto, è solito farli oppure no. Nel caso sia un episodio isolato, grattarsi il collo,  poi distogliere lo sguardo sono segnali di disagio, di imbarazzo. Non significa necessariamente che stia mentendo, ma potrebbe aver detto una cosa che per lui ha un grosso peso emotivo.

Ci chiedi come fare a conoscerlo meglio, in un certo senso ti sei risposta da sola, se sei sempre fredda e distaccata lui può pensare che il suo interesse nei tuoi confronti non è ricambiato. Sorridi qualche volta anche tu e magari scambiaci qualche parola… Ciao da Fabiola e Paolo.

Timbro della voce: Schiarirsi la voce o dare ogni tanto dei colpi di tosse può sottolineare la falsità di quello che si sta dicendo. La voce può diventare anche più flebile e anche stridula perché l’imbarazzo irrigidisce lo corde vocali e chiude la gola.

Chiudere le gambe a croce tenendo le gambe indipendenti è una postura sicura che denota un carattere aperto, non convenzionale; se invece le gambe sono cinte dalle braccia la posizione indica autoprotezione;

Mentire non è un’azione del tutto negativa. Se così fosse, solo i più abietti tra noi lo farebbe, mentre al contrario tutti, eccetto chi ha seri problemi mentali, mentiamo. Senza la bugia la nostra stessa società si frantumerebbe!

Ricorda che stiamo parlando di tocchi leggeri che puoi utilizzare per bilanciare l’interazione a tuo vantaggio. Tutto questo va combinato ad una buona capacità di lettura dei segnali del linguaggio del corpo femminile.

corpo della donna è un manuale che voi ragazzi vorreste e dovreste imparare a memoria. Ma non stiamo parlando solo del seno, del sedere e delle gambe lunghe, ma bensì di tutto ciò che fa parte del linguaggio del corpo femminile. Il corpo parla con segnali chiari dei sentimenti e dei desideri che la donna prova nei vostri confronti, imparate questo particolare linguaggio e non vi sbaglierete praticamente mai a giudicare se una donna è interessata a voi o meno.

Ma il linguaggio del corpo è anche parecchio complicato e capirlo non è semplice. Per fortuna, negli ultimi anni a venire, alcune tra le maggiori Università mondiali come Harvard e Princeton hanno coadiuvato degli studi scientifici per aprire nuovi scenari riguardo a questo fantastico modo di comunicare. Infatti, sono nate nuovissime ricerche atte a capire come interpretare i segnali del corpo e come possiamo utilizzarli nel settore lavorativo. Questo perché è di estrema importanza non solo sapere che cosa stiamo dicendo con il nostro corpo, ma anche saper trasmettere il giusto messaggio.

Ciao Anna, beh, poni una serie di interrogativi e richieste forse un po’ impegnativi per una breve risposta su un blog, anche perché ogni situazione va valutata nel suo contesto. Prova intanto a dare un’occhiata al nostro ebook sulla seduzione. Lo puoi scaricare gratis e potrai avere qualche indicazione sul linguaggio del corpo e sulla sua interpretazione.

Il tuo linguaggio del corpo può aiutarti evitare un’aggressione (verbale o fisica) da parte di un uomo violento o aiutarti nel fare capire i tuoi reali sentimenti a un uomo che vuoi conquistare, senza che tu debba parlare o esprimerti esplicitamente. Il tuo linguaggio del corpo ti permette di trasmettere carisma e determiniazione e di non farti mettere i piedi in testa dal tuo capo, dai tuoi colleghi o anche dalla commessa del supermercato. Ma c’è di più. Il linguaggio del corpo ha un significato persino politico.

Salve simpaticissimi Fabiola&Paolo, Ciao Mauro, prima di tutto complimenti per l’articolo: Sai ho preso What’sapp di una ragazza!! allora: Lo scenario e seguente:sono in compagnia di una collega, e di un collega, a fare la nottata al ciof, per un concorso svoltasi stamani, poi si e aggiunta una ragazza, che parlando del più e del meno, e dopo alcune battute, ho trovato subito il pretesto plausibile,per chiederle il numero,e lei non ha esitato minimamente a darmelo. Ora vorrei chiederti, ora xcome consigli di agire? come e quando contattarla? grazie in anticipo!!

Vedi, durante i primi secondi del tuo approccio, una donna potrebbe non misurare in pieno le parole che le stai dicendo, a meno che non si tratta di qualcosa di incredibilmente strano o inquietante. La ragione è legata al fatto che la sua mente sarà troppo occupata ad elaborare il suo linguaggio del corpo e a studiare i segnali non verbali che sta facendoti vedere. E durante la tua interazione con lei, la sua mente andrà sempre alla ricerca di questi segnali, anche se a livello inconscio.

Nell’immaginario collettivo le gambe sono simbolo di femminilità e fascino. Pare che la seduzione perfetta passi anche dal giusto modo di accavallare una gamba sull’altra. In Cina e Tailandia sarebbe vietato accavallare e guai se in Arabia incrociate o vi sedete in modo che si vedano le suole delle scarpe.

Trova il modo di avvicinare il tuo volto al suo, magari per far sentire un profumo che porti o per far vedere qualche cosa da vicino, per esempio una collana. Quando ti avvicini fai vedere che la tua bocca si socchiude e tendi a chiudere gli occhi…

Saper leggere il linguaggio del corpo maschile ti permette di decifrare se chi hai di fronte è interessato (autenticamente) a te, se ti sta dicendo la verità, se è certo di quello che dice e che fa e se non si smentirà nel giro di pochi giorni od ore.

Se la donna è interessata a te, inizierà a guardarti più a lungo. Cosa vuol dire più a lungo? Significa che il tempo sarà superiore a quello che socialmente è ritenuto appropriato e può variare di molto a seconda di dove ti trovi e delle consuetudini del luogo. A questo punto diventa importante il modo in cui la donna interrompe lo sguardo una volta che te ti sei accorto che ti sta fissando.

“L’errore più comune è regalare un oggetto troppo costoso agli inizi di una relazione“, dice Pacori. “Un gioiello valore. per esempio. può non essere particolarmente apprezzato e interpretato come una volontà di possesso”. Ma c’è qualcosa con cui non si sbaglia mai? «l fiori, che sono dei “superstimoli”- esistono degli studi che provano come mettano sempre di buonumore chi li riceve, colpendo più canali sensoriali, dall’all’olfatto alla vista»,

Allora proviamo a vedere se e come si possono scovare i bugiardi. Alcuni bugiardi sono molto bravi a mentire, per questo vedremo più metodi. Solo i mentitori “professionali” hanno un controllo praticamente totale del loro comportamento e del linguaggio del corpo (pensate alle spie).

Fateci caso allora: se voi sollevate un bicchiere e subito dopo lo fa anche lui, oppure se vi toccate il naso e lui, senza accorgersene, vi imita… potrebbero essere tutti segni indicatori della sua passione.

Si utilizzano le braccia per dare forma a ciò che si sta dicendo, dando enfasi alle parole, in modo tale da rendere più chiaro il concetto espresso. Mettere le mani sui fianchi con i gomiti all’esterno serve per creare più spazio attorno, ed è un segno di dominanza del territorio. Insomma questa è una posizione che dichiara sicurezza.

Prima di salire sul balcone, munite di lunga treccia alla Raperonzolo, aspettando che il vostro romantico principe arrivi e si arrampichi fino a voi, perché non tentate di capire se il ragazzo è davvero interessato alla questione? O se il romantico film che state girando è una produzione esclusivamente vostra? Perché non prendere in considerazione anche il suo punto di vista? Magari eviterete di ridurvi allo stato di larva sospirante, l’animaletto ignavo e statico che trascorre il suo tempo dedicandosi interamente ai tentativi, soprattutto quelli più servili ed infimi, di farsi notare dal ignaro oggetto dei suoi sospiri.

Libro di M. Dallagà molto carino e piacevole. Descrive i vari gesti suddividendoli per parti del corpo e utilizzando disegni semplici ma molto ben fatti per rappresentare le persone in modo pratico e facile da interpretare. Si occupa per lo più dei gesti culturali, quindi non solo quelli innati bensì quelli acquisiti, paragonando i vari paesi visti con l’ottica di un italiano. Punti di forza:

Questa forma di interazione avviene spesso al di fuori della nostra consapevolezza e contempla gesti, autocontatti, posture, ecc. che possono essere prodotti in funzione della presenza dell’altro (ad es. possiamo passarci una mano fra i capelli di fronte a una persona che ci piace, in modo involontario) oppure diventare l’espressione esteriore di quello che pensiamo, proviamo o delle nostre intenzioni (ad esempio, possiamo grattarci la testa se proviamo un senso di confusione o, da seduti, sollevare i talloni, se ci sentiamo a disagio).

A gli uomini che stanno leggendo queste parole, voglio ricordare che riconoscere l’intensità e la frequenza dei gesti del flirt è importante per capire quanto è interessata una donna. In effetti, molti problemi di relazione maschili nascono da una scarsa capacità di interpretare i segnali non verbali di attrazione e rifiuto.

Forse dettaglio irrilevante, ma due giorni fa, la sera dopo esserci visti, mi ha rivelato di aver fatto un sogno non proprio casto su di me, io l’ho interpretato come forse un segno di attrazione fisica, ma forse per adesso non c’è niente di più, non saprei, sono confusa e spesso quando lo sono tendo poi a entrare in zona amicizia. Come posso fare per cercare di capirne di più, e fare capire a lui magari, senza però sbilanciarmi troppo in modo da non essere delusa/non farci proprio una bella figura?

Buonasera cari FabiolaePaolo.. vorrei se è possibile delle delucidazioni riguardo i gesti di una persona che non conosco.. non abbiamo avuto modo di parlare però io ho osservato molto questo ragazzo. L’ho visto in palestra, mi ha subito colpito e così ho iniziato a lanciare brevi sguardi, occhiate fugaci.. e ho notato che ha iniziato anche lui ad osservarmi ma non capisco se per semplice curiosità oppure per interesse, ho notato che spesso è rivolto verso di me e quando mi guarda spesso si accarezza l’avambraccio o la spalla.. posso considerarli degli indicatori di interesse fisico?

Ciao Laura, grazie per i tuoi complimenti. Come avrai visto noi ci occupiamo di linguaggio del corpo. Interpretare il linguaggio del corpo serve a capire cose che a volte le persone non dicono, oppure vogliono proprio tenere nascoste. Nel tuo caso non ci sembra che ci siano tante cose nascoste. Quel ragazzo aveva voglia solo di venire a letto con te, ti ha detto chiaro e tondo che non si vuole impegnare, quindi da interpretare non c’è proprio niente. Lui vuole un’amicizia da letto. Se a te sta bene partecipa, se cerchi una storia più seria evidentemente non è la persona giusta. Ma non c’è nessun linguaggio del corpo da interpretare. Ciao da Fabiola e Paolo.

Da qualche tempo ho iniziato a notarlo anche io, e gli e l’ho espressamente fatto capire con qualche messaggio che è un ragazzo carino e che se me mi avesse chiesto di uscire io ci sarei stata. Lui mi rispose che stava già uscendo con un’ altra ragazza.. io tranquilla gli risposi che non c’erano problemi.

Portare le labbra all’esterno a forma di bacio risulta essere un gesto dalla doppia valenza. Esprime disaccordo rispetto a ciò che si ascolta o si vede se il gesto viene mantenuto per diversi istanti, esprime desiderio o una sensazione positiva se è istantaneo, veloce come un battito di ciglia.

Toccarsi il viso generalmente manifesta un incremento delle sensazioni negative, soprattutto una sensazione di ansia o agitazione che si cerca di calmare con determinati gesti. Per esempio ci si gratta la testa oppure la fronte quando ci si trova a disagio nel rispondere ad una domanda o trovando un ostacolo difficile da superare.

Da un unico gesto non è possibile arrivare a una conclusione perché sarebbero troppe le variabili in gioco. Per poter formulare un’ipotesi di “menzogna”, dovrebbero verificarsi contemporaneamente almeno 4 o 5 indizi di quelli di seguito elencati:

Ho trovato questo video corso interessante e ricco di spunti salienti come ogni contributo di più che puoi finora A volte pensiamo di comunicare con le parole in realtà arriva tutto dal linguaggio non verbale e dall’empatia Dall’intelligenza emotiva Per accompagnare un percorso di crescita personale lo consiglio vivamente Grazie enrica