“voce del linguaggio del corpo maschile”

Se non è un problema, vorrei chiedervi un consiglio su una situazione che non so come gestire… infatti ho una cotta tremenda per un costa di lavoro, che è anche un mio superiore, e siccome finora non ho mai provato interesse verso persone conosciute sul posto di lavoro ho paura di rovinare non solo il rapporto interpersonale ma anche quello lavorativo.

Allora frequentiamo la stessa scuola ( abbiamo entrambi 13/14 anni si lo so siamo piccoli! ) e siamo nella stessa classe . Praticamente il primo anno non ci guardavamo insomma non c’era nessun tipo di feeling ; poi però l’anno seguente ci hanno messi vicini di banco ed è nato questo feeling tra noi due ; abbiamo iniziato a stuzzicarci a parlarci a ridere e scherzare di noi. Poi siamo diventati entrambi rappresentanti di classe e quindi ci vedevamo molto più spesso ancora ci stuzzicavamo. Poi è finito anche il secondo anno con un :”ma forse? Può piacermi ? ” . Poi c’è stata l’estate insomma io pensavo a lui e sono arrivata alla conclusione che mi piace e anche tanto. In tutte le sue particolarità.

Ciao sono grazia, ho quasi 17 anni, conosco da 2 anni un ragazzo che mi piace tantissimo, ci esco insieme l’estate praticamente, lui ha 22 anni, e praticamente d’estate mi cerca e vuole uscire con me, facendo le corna alla sua morosa, ma lui dice che non lo fa solo con me, è perché vuole divertirsi, quando lo vedo lo trovo tenero, dice che prova qualcosa per me ma non sa spiegare cosa, probabilmente infatuazione o qualcosa del genere, e quando lo sento di inverno e stronzissimo per messaggio e mi parla solo di scopare, premesso che io sono vergone vorrei un vostro parere 🙂

Se gli interessate, assumerà una posizione più rigida, in modo da mettere i muscoli in tensione e da evidenziare bene tutta la sua potenza maschile. Se in piedi, metterà le mani sui fianchi così da porre in evidenza il bacino. Attenzione: se più che armoniosamente rigido vi sembra impalato come uno stoccafisso, probabilmente non sta cercando di impressionarvi. È allibito da ciò che dite e che fate.

ho paura a mettermi in gioco, poi so che lui è uno che piace e quindi un po gli piace la cosa di piacere, e siccome all’inizio io lo snobbavo potrebbe essere questo il motivo per il quale forse anch’io l’ho incuriosito. Ovvio quando balliamo noto un boh di imbarazzo sia da parte mia che anche sua, pero non so ho paura a parlargli per chiarire.

Una lezione simile a quella che insegna il personaggio interpretato da Ryan Gosling in Crazy, stupid, love e che, con l’occasione dell’uscita del film sale, abbiamo deciso di ripassare insieme a un esperto.

È anche una persona piuttosto sincera, potrebbe approfittare della tua disponibilità (la maggior parte degli uomini lo farebbe) e invece non lo fa, perché sta cercando la persona giusta per lui per far nascere una storia importante.

Stupendo corso, mi ha veramente aperto gli occhi, nel vero senso della parola!!! Mi ha sempre affascinato il linguaggio del corpo, per riuscire a capire meglio chi ti sta davanti, e chi ti sta parlando… dopo aver fatto questo corso riesco a vedere cose che prima assolutamente non riuscivo a vedere… lo consiglio a tutti! tra l’altro spiegato tutto molto bene, e spesso con esempi pratici fatti in maniera da poter capire tutto senza alcun problema!

Ci si gratta o massaggia la nuca per controllare l’ansia in caso di sensazioni negative o se ci si dimentica di fare qualcosa che era stato chiesto. Se non c’è alcuna sensazione negativa, fateci caso che vi basterà un colpetto sulla fronte.

La Postura. All’interno del linguaggio del corpo maschile, il petto è un elemento da non sottovalutare, in quanto i maschietti, spesso inconsciamente, di fronte ad una ragazza ritenuta seducente o attraente, tendono ad assumere una postura eretta, che mette in risalto i muscoli e il fisico prestante (nel caso in cui ne siano forniti).

Ciao, c’è un uomo che quando mi parla non mi guarda mai in faccia tranne rare volte ma solo per poco tempo.Tempo fa ho notato che mentre mi parlava mi guardava il corpo e non nel viso ma ultimamente guarda proprio da un altra parte. Una volta mi stringeva la mano quando mi salutava, adesso non lo fa più. Con mia madre parla anche il dialetto invece con me solo l’italiano. Che significa ?